Themes Navi

Sep 28, 2017 - 34 minute read

Incontri educativa domiciliare

Il servizio nasce con lo scopo di sostenere le famiglie nel difficile compito di crescere e educare i propri figli, in special incontri educativa domiciliare nei periodi di criticità che caratterizzano la naturale evoluzione della vita di una famiglia la nascita di un figlio, la fase adolescenziale, conflitti di coppia, ecc. Ad ogni nucleo familiare è garantito un progetto educativo personalizzato che rispetta le caratteristiche e i bisogni dei suoi membri. Le attività vengono svolte principalmente presso il domicilio della famiglia e in ogni luogo di normale socializzazione del bambino Ciaf, associazioni, strutture sportive e ricreative, biblioteche, spazi aperti, ecc. Il servizio ha lo scopo di sostenere la relazione tra il bambino e la famiglia a seguito di separazioni, divorzi, affido e altre vicende di grave e profonda crisi familiare. I gruppi vengono organizzati per fasce di età e zona di appartenenza. Le attività vengono strutturate a seconda dei bisogni del gruppo e possono prevedere attività ludico-ricreative, artistico—espressive, laboratori manuali, uscite sia di tipo culturale che ludico. Tutti i servizi offerti saranno svolti di norma in incontri educativa domiciliare diurno, nella fascia compresa tra le Assistenza Domiciliare Educativa Il servizio nasce con lo scopo di sostenere le famiglie nel difficile compito di crescere e educare i propri figli, in special modo nei periodi di criticità che caratterizzano la naturale evoluzione della vita di una famiglia la nascita di un figlio, la fase adolescenziale, conflitti di coppia, ecc. Un passaggio per un goal.

Incontri educativa domiciliare Tu sei qui

Il progetto promuove processi auto-organizzativi di empowerment, forme di partecipazione e di cittadinanza attiva, informazioni e orientamento sui servizi esistenti dedicati agli adolescenti. Destinatari I destinatari di questi interventi di educativa domiciliare sono bambini, adolescenti e famiglie, per lo più in situazione di vulnerabilità, per quanto alcuni progetti ad esempio, il progetto di Genova si rivolgano alle famiglie con figli in generale. Giglio, Molinatto, , p. In questo modo, il rischio di confusione e frustrazione aumenta. Nello specifico, i destinatari del progetto sono i nuclei madre-bambino che si trovano in condizioni di: Analisi dei progetti in tema di attività di educativa territoriale ed educativa domiciliare. Per quanto la gran parte della letteratura in materia di outreach work nasca in ambito sociosanitario con particolare riferimento alle dipendenze, si ritiene che molti elementi in essa presentati possano essere estesi agli interventi domiciliari e territoriali rivolti a bambini e adolescenti vulnerabili Rots-de Vries et al. Ad ogni nucleo familiare è garantito un progetto educativo personalizzato che rispetta le caratteristiche e i bisogni dei suoi membri. Infanzia, e politiche locali a confronto 5. Il sostegno domiciliare è previsto per il primo anno di vita del bambino, ma il servizio è sufficientemente flessibile da garantire un intervento prolungato a fronte di una situazione che lo richiede. Inoltre, esiste una forte attenzione a favorire il superamento dei pregiudizi nei confronti di comunità etniche differenti dalla propria. La programmazione generale, che viene poi declinata in base alle età dei destinatari nelle attività proposte, ruota attorno a tre macrodirettrici: Il progetto Zenobia va inteso come un unico intervento, seppur articolato in diverse azioni educative, che intendono offrire risposte ai differenti bisogni che il minore esprime nel suo percorso di crescita.

Incontri educativa domiciliare

Assistenza Educativa Domiciliare Il Servizio di Assistenza Educativa Domiciliare è rivolto alle famiglie con minori, in stato di disagio, ed è finalizzato a contrastare il deterioramento della qualità delle relazioni familiari e sociali attraverso. Educativa domiciliare e territoriale Organismo proponente: A.S.P. CT, Distretto Socio-Sanitario n. 19, completo, visite presso le agenzie educative e incontri con altri enti coinvolti. Attuazione del progetto migliorativo o Laboratorio sportivo con cadenza quindicinale. Il servizio di educativa domiciliare è rivolto ai minori, ma come abbiamo visto precedentemente viene preso in carico l'intero nucleo familiare, stimolando e incentivando le azioni di cura quotidiane dei gli incontri giornalieri variano dagli 80 minuti fino ad un massimo di minuti. Il servizio di consulenza educativa domiciliare L'intervento educativo domiciliare è stato con­cordato secondo le seguenti modalità: nella pri­ma settimana incontri giornalieri per definire, at ­traverso l'osservazione, il profilo della bambina (competenze - difficoltà).

Incontri educativa domiciliare
Incontri girls pisto ia
Incontri 3667027367
Incontri anaci lecco
Luomo di guicciardini lo incontri ad ogni passo
Sarzana massaggi incontri